Cloud servers

/Cloud servers
Cloud servers 2018-02-21T11:20:34+00:00
  • server dedicati,server virtuali,affitto server.

Da 1 a 32 CPU Xeon, da 1 a 256 Gb di RAM, da 10 a 2000 Gb ( 2Tb ) per singola partizione di hard-disk (anche SSD), IP Statici illimitati, server connessi con connettività ridondanti in mixed mode ( CDN – Fibra ottica – T1 ) da 1 Gbps fino a 20 Gbps per singolo server ( espandibile con sistemi Cluster e Bilanciatori )

Qualsiasi sistema operativo a 32 o 64 bit, Microsoft server, Unix, Linux, o puoi caricare l’immagine del tuo server già esistente da pannello di controllo web.

La configurazione hardware dei server puoi modificarla in tempo reale in qualsiasi momento.

Per esempio puoi passare da 2Gb a 8Gb di RAM, da 1 CPU a 4 CPU, e viceversa, sia in upgrade che downgrade.

Puoi anche decidere dove piazzare fisicamente il server tra le nostre server farm in Italia, Francia, Inghilterra, Germania, Repubblica Ceca.

I nostri Server Cloud sono per definizione più veloci di un server tradizionale, in quanto non devono gestire i driver dell’hardware a cui si occupano delle macchine separate in background.

Per fare un esempio, un nostro server cloud con n.2 sole CPU può essere più perforante di un server tradizionale con n.4 CPU

I benefici sono quindi innumerevoli.

Contattaci per qualsiasi informazione.

DARWIN Cloud Computing è un servizio IaaS che permette di creare un’infrastruttura composta da una o più macchine, con possibilità di espansione o riduzione in tempo reale a seconda delle esigenze, in modo semplice e senza investimenti iniziali, pagando solo le risorse utilizzate senza sprechi di alcun tipo.

Darwin Cloud Computing è una struttura integrata di hardware e software interamente sviluppata da Darwin che permette di creare, gestire, utilizzare e connettere macchine virtuali di più hypervisor.

L’utilizzatore finale deve semplicemente scegliere la tipologia di Cloud Server e i relativi parametri di funzionamento dei Cloud Server, mentre sono i nostri sistemi ad occuparsi di gestire la sicurezza dei dati e la necessaria ridondanza delle risorse computazionali, di calcolare i costi e di effettuare tutte le altre operazioni necessarie ad avere un servizio reattivo e sicuro.

Quando viene avviata la creazione o la modifica dei Cloud Server o di un altro elemento acquistato, le operazioni sono eseguite dal sistema entro pochi minuti, rendendo possibile l’acquisto di una risorsa anche per un’ora soltanto, come nel caso di Cloud Server Pro.

Multi Hypervisior

Puoi creare, utilizzare e connettere Cloud Server gestiti da Hypervisor diversi.

Multi interfaccia.

Il sistema può essere gestito attraverso il Pannello di Controllo, dal VisualCloud e tramite le Applicazioni Mobile. Inoltre, le API dell’intero servizio sono pubbliche!

Ridondanza e replica

Le risorse computazionali e lo storage utilizzano tecnologie di ridondanza e di replica per garantire la massima sicurezza dei dati.

Ampia connettività

I Cloud Server sono connessi ad Internet sfruttando l’ampissima banda dei Datacenter Darwin (oltre 256Gb/s).

No overbooking, no overselling.

Le risorse computazionali e lo storage sono sempre garantiti e riservati all’utente che li acquista (non si applica ai Cloud Server Pro con hypervisor Low Cost).

Come funziona?

Come abbiamo visto l’offerta Darwin Cloud Computing si divide in due tipologie di Cloud Server: la soluzione più economica Cloud Server Smart e la soluzione professionale ad alte prestazioni Cloud Server Pro.

I Cloud Server Pro sono eseguiti in una serie di cluster che implementano meccanismi di ridondanza. In caso di guasto di una delle parti del cluster, il Cloud Server Pro viene spostato in modo trasparente in un altro host funzionante. Non sono previsti meccanismi di ridondanza per i Cloud Server Smart.

Lo storage dei Cloud Server Pro è una SAN (Storage Area Network) con tecnologia SAS e sistema RAID per garantire il massimo della sicurezza e delle prestazioni. Inoltre, il contenuto della SAN è replicato in modo sincrono in un’unità gemella con le medesime caratteristiche. I Cloud Server Smart invece sfruttano uno storage SSD ad alte prestazioni ma che a differenza dell’offerta Cloud Server Pro non è ridondato.

I Cloud Server possono essere connessi ad Internet tramite IP Pubblici e, nel caso di Cloud Server Pro, possono essere collegati anche tra di loro, utilizzando i Virtual Switch, analoghi ad uno Switch fisico in termini di funzionamento, prestazioni e sicurezza. Queste caratteristiche consentono grande flessibilità e potenza alla soluzione Darwin Cloud Computing.

schema datacenter, darwin servers.

Ultime notizie

1805, 2018

Web design: come creare un sito web professionale

maggio 18th, 2018|Categories: registrazione domini, servizi internet web hosting|Tags: , , , , |0 Comments

Come si fa a creare un sito web professionale ? [...]

1203, 2018

Cloud Server: cosa sono e perché sono diversi dai Server dedicati

marzo 12th, 2018|Categories: email server, Servers|Tags: , , , , , , , |0 Comments

Se ti sei trovato nella condizione di dover mettere online [...]